Utro: “Turno di riposo salutare”

IL CALENDARIO IMPONE AL MARINA DI RAGUSA LO ‘STOP’. LA SQUADRA ROSSOBLU SARA’ SPETTATRICE DI INCROCI INTERESSANTI. INTANTO UTRO PARLA DELLA GARA DI MERCOLEDI’ SCORSO A CATATANIA CONTRO L’ATLETICO. “UN PUNTO PREZIOSIOSO CONQUISTATO IN UN CAMPO AL LIMITE DELLA PRATICABILITA’

La trasferta di mercoledì scorso nel turno infrasettimanale ha prodotto un ottimo punto sul campo dell’Atletico Catania. Adesso per la squadra della frazione arriva il (meritato) riposo imposto dal calendario. Intanto il tecnico rossoblu, Salvatore Utro analizza il pareggio sul campo Monte Pò e il periodo che sta vivendo la sua squadra. “La pausa arriva nel momento giusto – commenta Utro – perché in una settimana ci sono tre impegni imposti dal calendario. Essendo la squadra che ha giocato più partite, in considerazione che siamo arrivati in finale di Coppa Italia. A livello nervoso sono felice di questa sosta perché dobbiamo recuperare soprattutto sul piano nervoso, perché poi la squadra sia tecnicamente che fisicamente sta bene. Adesso non ci rimane che ricaricare le pile mentalmente e poi ci prepariamo alla trasferta sul campo del Real Aci. Per quanto riguarda la trasferta di mercoledì scorso, abbiamo raccolto un punto prezioso in un campo difficilissimo contro un avversario che veniva da 8 risultati utili consecutivi. Questo punto ce lo teniamo strettissimo perché fa classifica per il nostro percorso. Felice per come è andata la partita a Catania ma voglio fare emergere come questo punto sia arrivato dopo una partita giocata in un impianto sportivo al limite della praticabilità per il manto erboso lontano dai parametri calcistici di Eccellenza. Non è corretto fare giocare tutte le squadre in campi come quello di mercoledì scorso soprattutto perché mette a rischio l’incolumità dei calciatori.”