Un dicembre da incorniciare e intanto arriva Saccà

Il Marina di Ragusa si gode il primato in classifica e pensa a gara2 di Coppa Italia giovedì pomeriggio alle ore 14.30 contro lo Scordia. Intanto i rossoblu chiudono in vetta alla classifica il girone di andata del girone B di Eccellenza. Un traguardo importante per una matricola che nel girone di andata si è confrontata con realtà calcistiche dal glorioso passato. Tutto frutto di un grande lavoro di squadra a cominciare dal preparatore atletico, Saro Marangio, che ha saputo avviare un programma specifico per le due competizioni su cui il Marina è in piena competizione. Ma anche lo staff tecnico che ha positivamente supportato Salvatore Utro in un lungo lavoro tecnico mirato al miglioramento delle specifiche e all’ambientamento dei nuovi arrivati. Per finire con lo staff dirigenziale sempre al fianco del tecnico soprattutto nei momenti in cui i risultati gradavano ad arrivare nonostante le ottime prestazioni. Ecco il gioco di squadra che con grande umiltà ha saputo organizzare una società piccola quale quella del Marina di Ragusa. Adesso l’attenzione è puntata alla gara di giovedì quando i rossoblu affronteranno lo Scordia nella gara di ritorno di Coppa Italia. “La vittoria dell’andata – dichiara il Ds Cesare Sorbo – non deve indicarci a giocare con tranquillità. Sarebbe l’atteggiamento sbagliato. Partiremo dallo 0-0 e da lì costruiremo la nostra partita.” 

Intanto la società ha ingaggiato Pasquala Saccà, Calabrese di 25 anni già a disposizione del tecnico dalla gara di domenica scorsa a Palazzolo. Giocatore di esperienza, saccà rientra in un programma di perfezionamento per il girone di ritorno.