Marina di Ragusa-Real Aci, si ricomincia!

Si ricomincia. Dopo la pausa ‘forzata’ dovuta al ritiro dal campionato del Real Tirrenia, il Marina di Ragusa affronterà il Real Aci. La squadra catanese è difficile da affrontare. Ecco come Mister Utro vede il prossimo impegno della sua squadra:

“Domenica affronteremo una squadra difficile da affrontare. Ma allo stesso tempo sarà un banco di prova per capire quanto siamo maturi e ‘grandi’, perché sarà una partita da interpretare con la giusta emozione e giusta mentalità. Soprattutto l’atteggiamento di una squadra che ha intrapreso la strada giusta. Gli etnei, in questo momento del campionato, sono gli avversari giusti perché anche loro sono motivati a fare bene come noi. Ma il Marina da un mese a questa parte ha svoltato e questo è un ottimo match per noi stessi. Avremo grande rispetto del Real Aci come sempre, conosciamo i loro punti di forza e la pausa della scorsa domenica spero si riveli positiva per noi.”

Sarà anche la prima domenica senza Enzo Milazzo, grande conoscitore del calcio siciliano, scomparso qualche giorno fa. La squadra, per volere dell’intera società, osserverà un minuto di raccoglimento prima della partita.

“Domenica scenderemo in campo – afferma il DG  Nunzio Calogero – con un pensiero rivolto alla memoria di Mister Enzo Milazzo che ci ha lasciato prematuramente. Sarà effettuato un minuto di raccoglimento prima del fischio d’inizio e la società dell’ASD Marina di Ragusa consegnerà alla famiglia Milazzo con una targa commemorativa. Ci sentiamo di ringraziare Enzo Milazzo perché è stato, anche per la nostra società, un vero e proprio punto di riferimento ed esempio da seguire. Ricorderemo sempre il suo spessore umano e tecnico.”